UA-119346179-1 Osservatorio Nazionale Sharing Mobility | Dalla fusione di Car2go e Drive Now nasce Share Now
Osservatorio Nazionale Sharing Mobility | Dalla fusione di Car2go e Drive Now nasce Share Now
osservatorio sharing mobility, sharing mobility, shared mobility, car sharing, bike sharing, scootersharing, carpoolin, ridesharing, on demand ride service, servizi a domanda, navette, shuttles, microtransit, aggregatori, parksharing, mobility hub, e-hail, ridesourcing, taxi collettivi, gps-based, peer-to-peer, low-tech, IT dock-based, station based, free floating, carsharing di nicchia, carpooling urbano, carpooling extraurbano, carpooling aziendale, spostamenti casa-lavoro, mobilità condivisa, mobilità, less cars, mobilità del futuro
16587
post-template-default,single,single-post,postid-16587,single-format-standard,locale-it-it,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1200,qode-theme-ver-13.1.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Dalla fusione di Car2go e Drive Now nasce Share Now

Dalla fusione di Car2go e Drive Now nasce Share Now

Bmw e Daimler hanno sottoscritto un accordo per la costituzione di una joint-venture che unirà i servizi di car sharing (car2go e DriveNow) di entrambe le aziende. Share Now – così si chiamerà la joint venture – sarà il più grande fornitore di car sharing al mondo con l’obiettivo di offrire le più complete e attrattive soluzioni per la mobilità.
La prima evidente conseguenza di questa unione è la flotta che diventa più grande e varia, con vetture Smart, Mercedes, Mini e BMW, tra cui anche le elettriche BMW i3. In futuro anche le Smart dovrebbero passare alla motorizzazione elettrica. Il totale nel mondo sarà di oltre 20.000 auto di cui 3.200 elettriche, presenti in 30 città e 12 Paesi.

In attesa di avere un’App dedicata, le applicazioni dei due gruppi sono interconnesse. È possibile ad esempio visualizzare le auto di DriveNow anche nell’App car2go, condividendo e sovrapponendo anche le diverse aree operative. Al momento però non tutte le operazioni sono possibili indistintamente da entrambi i software.

Il progetto però non si ferma qui. L’intenzione è di creare la più grande realtà di servizi automotive al mondo. Nella nuova società, infatti, confluiranno Moovel, ReachNow, MyTaxi, Chaffeur Privé, Clever Taxi, Beat, ParkNow, Parkmobile, ChargNow e Digital Charging Solutions.

Finalmente un insieme di servizi di carsharing, ride-hailing, parcheggio e ricarica delle auto elettriche che agevolerà gli spostamenti degli utenti scoraggiando l’utilizzo dell’auto privata.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.