La sharing mobility italiana presentata allo Shared Mobility Summit di Chicago - Osservatorio Nazionale Sharing Mobility
osservatorio sharing mobility, sharing mobility, shared mobility, car sharing, bike sharing, scootersharing, carpoolin, ridesharing, on demand ride service, servizi a domanda, navette, shuttles, microtransit, aggregatori, parksharing, mobility hub, e-hail, ridesourcing, taxi collettivi, gps-based, peer-to-peer, low-tech, IT dock-based, station based, free floating, carsharing di nicchia, carpooling urbano, carpooling extraurbano, carpooling aziendale, spostamenti casa-lavoro, mobilità condivisa, mobilità, less cars, mobilità del futuro
16603
post-template-default,single,single-post,postid-16603,single-format-standard,locale-it-it,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1200,qode-theme-ver-13.1.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

La sharing mobility italiana presentata allo Shared Mobility Summit di Chicago

La sharing mobility italiana presentata allo Shared Mobility Summit di Chicago

Ha preso il via a Chicago una tre giorni dedicata al mondo della sharing mobility. Operatori di ridehailing, car sharing, micromobilità, trasporto pubblico, veicoli autonomi e hub di mobilità s’incontrano per creare sistemi multimodali di trasporto che siano economici, efficienti, accessibili e sostenibili.

L’evento di quest’anno, National Shared Mobility Summit, offrirà numerose opportunità per conoscere le novità del settore e gli esperti coinvolti. I partecipanti infatti avranno modo di confrontarsi con i principali leader della mobilità e attuatori del cambiamento, conoscere le ultime ricerche e studi, i progressi politici e le sperimentazioni nel settore. Un luogo dove innovatori emergenti, start up, prodotti e servizi all’avanguardia possono essere alla portata di tutti, il posto giusto per individuare e collaborare su temi difficili per identificare le opportunità più significative per promuovere e migliorare il settore della mobilità condivisa.

Quest’anno, per la prima volta, la sharing mobility italiana sarà presentata e raccontata al Summit: Massimo Ciuffini, infatti, coordinatore della sezione mobilità sostenibile della Fondazione per lo sviluppo sostenibile e dell’Osservatorio Nazionale sulla sharing mobility interverrà il 7 Marzo nel panel “Whole Community Approaches to Reduce Personal Vehicle Travel”. L’intervento sarà l’occasione per raccontare cosa sta succedendo in Italia, quali sono le novità, le difficoltà e le best practice al 2018. Verranno anche condivisi gli ultimi dati, scenari e trend del settore grazie ai contenuti del Rapporto Nazionale sulla sharing mobility elaborato dall’Osservatorio Nazionale sulla sharing mobility.

Programma dell’evento