Più sharing, più veicoli elettrici, meno auto in città: 7 giugno presentazione Rapporto su “lesscars” - Osservatorio Nazionale Sharing Mobility
osservatorio sharing mobility, sharing mobility, shared mobility, car sharing, bike sharing, scootersharing, carpoolin, ridesharing, on demand ride service, servizi a domanda, navette, shuttles, microtransit, aggregatori, parksharing, mobility hub, e-hail, ridesourcing, taxi collettivi, gps-based, peer-to-peer, low-tech, IT dock-based, station based, free floating, carsharing di nicchia, carpooling urbano, carpooling extraurbano, carpooling aziendale, spostamenti casa-lavoro, mobilità condivisa, mobilità, less cars, mobilità del futuro
18057
post-template-default,single,single-post,postid-18057,single-format-standard,locale-it-it,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1200,qode-theme-ver-13.1.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Più sharing, più veicoli elettrici, meno auto in città: 7 giugno presentazione Rapporto su “lesscars”

Più sharing, più veicoli elettrici, meno auto in città: 7 giugno presentazione Rapporto su “lesscars”

Sharing mobility, carsharing ed elettrificazione è stato il tema del Webinar organizzato dall’Osservatorio nazionale sulla sharing mobility e Motus-E. L’evento, realizzato il 7 giugno alle ore 15.00 si è svolto all’interno della piattaforma LessCARS: il laboratorio delle mobilità e accessibile tramite il seguente link .

Il Webinar rappresenta la tappa finale di una serie di confronti tra amministrazioni locali e operatori di sharing mobility, rappresentati del settore automotive durante i quali si è discusso di quali regole e misure siano necessarie per aumentare l’offerta di carsharing e la penetrazione delle auto elettriche nelle flotte condivise presenti sul territorio italiano.

Durante il Webinar è stato presentato il Rapporto “Lo sviluppo di servizi di carsharing con veicoli elettrici – Soluzioni e proposte” elaborato dall’Osservatorio nazionale sulla sharing mobility e Motus-E. Il documento, che propone una serie di proposte e raccomandazioni al livello locale e nazionale, è il punto di partenza per un confronto fra i principali stakeholder privati ed istituzionali su questo tema, oltre all’occasione per fare il punto su come promuovere lo sviluppo del carsharing in Italia.

A questo proposito sono stati invitati a confrontarsi alcuni dei principali attori di rilievo del settore oltre che i rappresentanti del MIMS, del MITE e delle principali amministrazioni locali.

Qui gli atti dell’evento:

Il programma