Il futuro della mobilità e dell’urbanistica si incontrano alla IVª edizione di Citytech, in programma il 14 e 15 settembre alla Fabbrica del Vapore di Milano, capitale italiana dell’innovazione e del new business.
Con un format unico, in continuo rinnovamento, e la presenza di Istituzioni e delle aziende più all’avanguardia del settore, Citytech, che quest’ anno ha come titolo “Co-progettare mobilità e urbanistica nelle città del terzo millennio”, riporta il dibattito politico, economico e l’attenzione mediatica sulle tematiche fondamentali, in ottica smart e sostenibile, per il futuro delle nostre città: mobilità condivisa, elettrica ed integrata, piani di riqualificazione urbana e di collaborazione cittadina, info-mobilità, interoperabilità e interconnessione di dati, trasporto pubblico locale e smart parking.

Citytech offre un’occasione di incontro per aziende, start-up, autorità pubbliche, associazioni di settore e responsabili dello sviluppo del territorio affinché possano scambiare idee e presentare progetti, avviare nuove e qualificate relazioni professionali e promuovere il proprio brand aziendale in Italia e all’estero.

L’evento, promosso dal Comune di Milano e dalla Commissione Europea, ha ricevuto il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Mare e di AIPARK – Associazione Italiana per gli operatori della mobilità e della sosta, AMAT – Agenzia della Mobilità Ambiente e Territorio, Fondazione Politecnico di Milano, INU – Associazione Nazionale Urbanistica, TTS Italia – Associazione Nazionale telematica, trasporti e sicurezza. Invece ANIASA, Arthur D. Little, Ernst & Young Financial Business Advisors, Elis, Mobility2o, Osservatorio Nazionale sulla Sharing Mobility e TRT – Trasporto e Territorio, sono Knowledge Partner della manifestazione.

Il Direttore Raimondo Orsini, in qualità di Coordinatore dell’Osservatorio Nazionale sulla Sharing Mobility modererà la sessione “Mobilità integrata e Big data” di venerdì 15 settembre.

Programma della conferenza
Form di registrazione

L’Osservatorio Nazionale sulla Sharing Mobility diventa Knowledge Partner dell’evento Citytech 2017