DIGITAL DOOR-TO-DOOR SOLUTIONS: 10 GUIDING PRINCIPLES FOR RAILWAYS - Osservatorio Nazionale Sharing Mobility
osservatorio sharing mobility, sharing mobility, shared mobility, car sharing, bike sharing, scootersharing, carpoolin, ridesharing, on demand ride service, servizi a domanda, navette, shuttles, microtransit, aggregatori, parksharing, mobility hub, e-hail, ridesourcing, taxi collettivi, gps-based, peer-to-peer, low-tech, IT dock-based, station based, free floating, carsharing di nicchia, carpooling urbano, carpooling extraurbano, carpooling aziendale, spostamenti casa-lavoro, mobilità condivisa, mobilità, less cars, mobilità del futuro
18268
post-template-default,single,single-post,postid-18268,single-format-standard,locale-it-it,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1200,qode-theme-ver-13.1.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

DIGITAL DOOR-TO-DOOR SOLUTIONS: 10 GUIDING PRINCIPLES FOR RAILWAYS

DIGITAL DOOR-TO-DOOR SOLUTIONS: 10 GUIDING PRINCIPLES FOR RAILWAYS

Proseguono i lavori dell’Osservatorio Nazionale sulla sharing mobility in ambito internazionale sul tema del “Door to Door solutions in railways system” insieme alla Fondazione per lo sviluppo sostenibile e all’Unione Internazionale delle Ferrovie (UIC).

Dopo lo studio preliminare e due workshop che miravano a rafforzare la collaborazione strategica tra le ferrovie europee e gli operatori di Sharing Mobility e a capire come le ferrovie stiano integrando le piattaforme digitali nei loro servizi, l’UIC ha organizzato una nuova conferenza web per presentare il Rapporto “Digital door-to-door solutions: 10 guiding principles for railways”.

L’evento è stata l’occasione per presentare alle ferrovie, agli operatori di mobilità condivisa, alle istituzioni e agli esperti del settore il documento contenente i 10 principi guida per le compagnie ferroviarie che vogliono “cogliere l’opportunità del door-to-door e guidare questo nuovo modello nel settore trasporti”.

Dopo la sessione di apertura che ha visto gli interventi di Lucie Anderton (UIC) e di Marc Guigon (UIC), Raimondo Orsini (Fondazione per lo sviluppo sostenibile) ha presentato il Rapporto “10 Guiding Principle” e i migliori casi studio che coinvolgono le compagnie ferroviarie. Successivamente è stato il turno di Stefano Scarci (EY) che ha mostrato un overview sul progetto door to door sviluppato dal Passanger Department dell’UIC. Nella sessione finale del workshop si sono confrontati sui 10 principi guida e sugli scenari futuri relativi al door to door nel settore Elisabetta Tromellini, (UITP), Luigi Contestabile (RFI) e Jasunari Nakajima delle JER (Japan East Railways).

Per leggere e scaricare lo studio:

Digital Door to door solutions: 10 guiding principle for railways

Guarda il replay dell’evento

Per scaricare le presentazioni dell’evento:

Marc Guigon D2D Opening message_UIC

Raimondo Orsini_D2D_10 Guiding principle_Fondazione sviluppo sostenibile

Stefano Scarci D2D – Project Overview_EY

Elisabetta Tromellini D2D_UITP

Yasunari Nakajima_Digital D2D approach_ JRE