UA-119346179-1 Osservatorio Nazionale Sharing Mobility | Sharing mobility e Door-to-door: le iniziative dell’Osservatorio Nazionale
Osservatorio Nazionale Sharing Mobility | Sharing mobility e Door-to-door: le iniziative dell’Osservatorio Nazionale
osservatorio sharing mobility, sharing mobility, shared mobility, car sharing, bike sharing, scootersharing, carpoolin, ridesharing, on demand ride service, servizi a domanda, navette, shuttles, microtransit, aggregatori, parksharing, mobility hub, e-hail, ridesourcing, taxi collettivi, gps-based, peer-to-peer, low-tech, IT dock-based, station based, free floating, carsharing di nicchia, carpooling urbano, carpooling extraurbano, carpooling aziendale, spostamenti casa-lavoro, mobilità condivisa, mobilità, less cars, mobilità del futuro
16525
post-template-default,single,single-post,postid-16525,single-format-standard,locale-it-it,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1200,qode-theme-ver-13.1.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Sharing mobility e Door-to-door: le iniziative dell’Osservatorio Nazionale

Sharing mobility e Door-to-door: le iniziative dell’Osservatorio Nazionale

L’Osservatorio nazionale sulla Sharing Mobility continua il suo percorso di sostegno e promozione della mobilità condivisa in Italia.

Il 27 novembre, infatti, si è svolto a Roma l’incontro annuale tra operatori e organizzazioni che compongono il Network dell’Osservatorio (ad oggi circa 90 membri) per confrontarsi sul presente e sul futuro del settore e discutere sui prossimi obiettivi.

Molte le novità presentate durante il meeting, a cominciare dall’ingresso ufficiale nell’Osservatorio del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Il MIT ha affiancato il Ministero dell’Ambiente e la Fondazione per lo sviluppo sostenibile, rafforzando il profilo istituzionale dell’iniziativa con l’obiettivo di facilitare i percorsi di interlocuzione per le proposte di revisione normativa e sostenendo la collaborazione tra Osservatorio Sharing mobility e Osservatorio sul TPL per l’analisi ed il supporto di tutta la mobilità condivisa in Italia.

Tra le altre novità da segnalare c’è senz’altro l’ingresso nel Network di 14 nuovi membri che portano a 91 il numero totale dei componenti del Osservatorio, di cui 66 operatori e 25 tra Enti e Organizzazioni, per un totale di 71 servizi attivi (20 Carsharing, 11 Bikesharing, 6 Scootersharing, 2 Vansharing, 2 Campersharing, 11 Ridesharing, 2 E-Hail, 2 Ridesplitting, 1 operatore ferroviario, 14 piattaforme e operatori tecnologici).

Dal punto di vista operativo, durante l’incontro sono stati inaugurati 4 tavoli tecnici composti dagli stessi membri che produrranno un’analisi di proposte politiche e normative per il sostegno attivo della Sharing Mobility italiana. Gli argomenti su cui lavoreranno i Gruppi di Lavoro da qui alla prossima primavera sono: nuove regole tecniche favorevoli alla diffusione dei servizi di mobilità condivisa, politiche e misure attivabili a livello locale, incentivi e prodotti assicurativi adatti al nuovo paradigma della mobilità condivisa.

Presentazione Network Meeting Osservatorio

Il lavoro dell’Osservatorio prosegue anche a livello internazionale grazie alla collaborazione con l’Unione Internazionale delle Ferrovie (UIC) che ha tenuto il 1° Workshop sulle Door-to-door solutions a Varsavia il 14 novembre scorso. L’obiettivo è quello di rafforzare la collaborazione strategica tra le ferrovie europee e gli operatori di Sharing Mobility in grado di offrire soluzioni concrete per l’ultimo miglio. Il workshop ha registrato la crescita esponenziale della sharing mobility e del door-to-door nelle città d’Europa ed ha confermato il ruolo delle Stazioni Ferroviari come “hub della mobilità sostenibile”: la condivisione di idee e di strategie che ha caratterizzato la giornata di lavoro costituisce il primo vero passo verso l’istituzione di nuovi modelli di intermodalità a livello europeo.

I prossimi mesi vedranno l’Osservatorio al lavoro nella stesura del “3° Rapporto sulla Sharing Mobility in Italia” che sarà presentato ufficialmente in primavera durante i lavori della III Conferenza Nazionale della Sharing Mobility.

Presentazioni Workshop Door-to-Door Solution:

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.